L'esperimento JLAB

Jefferson Laboratory

L'ESPERIMENTO JLAB AL LABORATORIO JEFFERSON

JLAB12 e' un esperimento dell'INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) che include tutte le attività presso il Thomas Jefferson National Accelerator Facility (USA). Jefferson Lab è un laboratorio del Dipartimento dell'Energia (DOE) degli Stati Uniti per lo studio della fisica nucleare dotato di un acceleratore di elettroni di energia intermedia (~10 GeV) e di quattro sale sperimentali, A, B C e D, equipaggiate con la strumentazione tipica degli esperimenti della fisica delle particelle.

L'obiettivo dell'esperimento è studiare la dinamica e la struttura interna degli adroni e dei nuclei attraverso la diffusione di elettroni (longitudinalmnete polarizzati) contro bersagli nucleari (polarizzati). La collaborazione italiana, composta da piu di 50 fisici ed ingegneri, collabora con una comunità di piu' di 1300 ricercatori presenti al JLab per realizzare un vasto programma di ricerca nella fisica adronica.

Le aree di interesse dalla collaborazione JLAB12 sono: fattori di forma del nucleone e dei nuclei; funzioni di struttura del nucleone; interazioni deboli elettrone-nucleone, spettroscopia mesonica; interazione dei adroni negli (iper)nuclei; ricerca di fisica oltre il Modello Standard. L'attivita' sperimentale di JLAB12 e' supportata dalla comunita' dei fisici teorici italiani che partecipa con piu di 30 ricercatori allo studio della QCD, che governa la struttura degli adroni, e all'interpretazione dei risultati sperimentali.

L'attività a JLAB è cofinanziata in Italia dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN)

Gruppo di ricerca afferente al DIFI: 
Gruppo di ricerca afferente a Enti convenzionati: 
Battaglieri M.
De Vita R.
Musico P.
Osipenko M.
Ripani M.
Enti di ricerca: 
Istituto Nazionale di Fisica Nucleare
Via Dodecaneso 33
16146, Genova
Italia
Lun -Ven
08:00 - 20:00
Tel: +39 010 353 6267