Piano Lauree Scientifiche

Il Piano Nazionale Lauree Scientifiche (http://www.progettolaureescientifiche.eu)  è un progetto nazionale che coinvolge Università e Scuole, frutto della collaborazione tra il Ministero dell’Università e dell’Istruzione (MIUR), la Conferenza Nazionale dei Presidenti e Direttori di Scienze e Tecnologie (con.Scienze) e  Confindustria.  E’ nato con finalità di orientamento verso gli studi scientifici per gli studenti delle Scuole Superiori e di formazione e collaborazione con gli insegnanti per perfezionarne le conoscenze disciplinari ed interdisciplinari in modo da far aumentare così l’interesse e la motivazione dei loro allievi nell’apprendimento delle materie scientifiche.

Il PLS-Fisica è attivo in più di 30 sedi universitarie. In Liguria (referente locale prof. Maria Roberta Monge, http://www.fisica.unige.it/pls2010) si articola su quattro differenti linee di attività.

 

  1. Autovalutazione e consolidamento (responsabile M.R. Monge)
    Questa attività interdisciplinare è svolta in collaborazione con il PLS-Matematica e Statistica e si pone l’obbiettivo di consolidare i concetti di base della Matematica e della Fisica necessari per un proficuo proseguimento degli studi in ambito scientifico e tecnologico. Il consolidamento si attua tramite la presentazione agli studenti di unità didattiche derivate dalla collaborazione tra docenti universitari e insegnanti delle scuole che partecipano al progetto.
    Sono inoltre previste attività di valutazione e autovalutazione degli studenti sia in itinere, sia come verifica anticipata delle conoscenze per l’iscrizione ai corsi universitari.
     
  2. Osservazione, misura, modello (responsabile E.F. Piano)
    Questa attività si propone  di individuare, attraverso la collaborazione con gli insegnanti, una diversa metodologia di approccio alla Fisica che, attraverso l’osservazione e la misura, arrivi alle relazioni tra grandezze fisiche ed alla formalizzazione del fenomeno studiato. Questo approccio, che dovrebbe contribuire a sviluppare in tutti gli studenti la capacità di affrontare in modo critico un qualsiasi problema, può essere particolarmente utile nell’insegnamento della fisica nelle classi del primo biennio della Scuola Superiore e viene proposto alle classi degli insegnanti partecipanti al progetto.
     
  3. Formazione alla ricerca scientifica (responsabile S.Tosi)
    Consiste di due diverse attività rivolte agli studenti più motivati.
    La prima è attiva da molti anni e riguarda stages  presso i laboratori del Dipartimento di Fisica per studenti degli ultimi due anni delle Scuole Superiori.
    A partire dal 2014 sono inoltre state proposte agli studenti le Masterclasses in collaborazione con il CERN e l’INFN.
     
  4. Formazione insegnanti in laboratorio (responsabile F.Gatti) 
    La formazione e il perfezionamento avviene nell’ambito di una o più Scuole rivolte esclusivamente agli insegnanti in due diversi periodi dell’anno. L’attività è svolta interamente in laboratorio, con lo scopo di perfezionare competenze atte a realizzare un insegnamento più interattivo e centrato su esperimenti a basso costo.
Via Dodecaneso 33
16146, Genova
Italia
Tel: +39 010 353 6267
Fax: +39 010 314 218